Home » Politiche Sociali » L’Amiata: la montagna a passo d’uomo

Il 16 e 17 luglio 2022 è stato organizzato un percorso trekking ad anello di due giorni che parte e ritorna ad Abbadia San Salvatore.

L’Amiata viene definita in tanti modi, tra questi la montagna madre o la montagna del vin di nuvole.  Sicuramente qualcosa di magico c’è in questo monte nato dall’attività di un antico vulcano estinto ormai da millenni. Vale la pena scoprire la nostra montagna, che ospita la faggeta più estesa d’Europa. Vale la pena percorrere i suoi sentieri per arrivare fino alla Vetta a quasi mille e ottocento metri di altitudine. L’Amiata è un monte fiero, grandioso, solenne e anche mistico con la sua grande Croce che dalla vetta apre la vista al mondo. Una montagna magica, una foresta magica, un magico panorama.

Programma e indicazioni
16 luglio 2022 (pomeriggio): 12 km – Abbadia San Salvatore -Chiesa dell’Ermeta – Catarcione – Bosco Impero –  rifugio Capovetra (pernottamento)
17 luglio 2022 (intera giornata): 18 km – Rifugio Capovetra – Macinaie – Vetta Amiata – Abbadia San Salvatore. Percorso classificato EE

Cosa occorre:

  • Scarpe da trekking
  • Bastoncini
  • Abbigliamento comodo
  • Torcia  
  • Repellente per insetti
  • Equipaggiamento da campeggio per la notte.

Per chi ha la tenda e accessori ingombranti, il trasferimento verrà effettuato dagli organizzatori direttamente al punto sosta: rifugio Capovetra. Provvederete al montaggio della tenda al vostro arrivo.

La quota di 30 euro comprende oltre alla guida e all’assicurazione:

  • cena del primo giorno:
  • colazione del secondo giorno con prodotti Coop
  • pranzo al sacco del secondo giorno 

La quota di 15 euro comprende oltre alla guida e all’assicurazione:

  • la cena del primo giorno nel caso in cui non vi fermiate a dormire, o il pranzo al sacco del secondo giorno.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Movimento Giovanile Amiatino. Per chi non lo Conosce si tratta un’aggregazione di giovani, che uniti cooperano per la tutela e valorizzazione del Monte Amiata, sia dal punto di vista ambientale che della salvaguardia dei beni culturali.